Giardino dei Tolomei Restaurant – Racale (LE)

Cucina contaminata di alto livello in un luogo ricco di storia ed eleganza.

Entrare nel Giardino dei Tolomei è come aprire uno scrigno che custodisce cose preziose: un’antica storia, sapori straordinari, prodotti di qualità, eleganza e padronanza dell’arte culinaria.

Nel 1411 Ladislao Angiò re di Napoli e di Sicilia, concesse “al capitano Duccio Dei Tolomei” il feudo di Santeramo che comprendeva tutta la Puglia. Il feudo rimase per due generazioni nelle mani della famiglia Tolomei, la più illustre e potente di Siena, di cui faceva parte pia dei Tolomei celebrata da dante nella divina commedia. Con la baronessa Porzia Tolomei (1525) Racale divenne uno dei centri più importanti e popolosi del salento. Porzia sposando Carlo de Guevara nominato governatore di terra d’Otranto dovette trasferirsi a Lecce e scelse di abitare a Racale nel palazzo dei suoi illustri avi. Proprio sul portale di “Giardini dei Tolomei” spicca lo stemma originario dell’illustre famiglia con le tre mezze lune crescenti a testimonianza dello storico legame.

Share:

Danilo Bragazzi